,

“Specola 2.5.0” – L’Osservatorio Astronomico compie 250 anni

250 anni Specola - Blog Panoramic Hotel Plaza Abano Terme

250esimo anniversario dell’Osservatorio Astronomico di Padova. La Specola festeggia con una rassegna e una mostra dedicata.

Il 21 marzo del 1767 le chiavi della Torre del Castello Carrarese vengono consegnate all’architetto Domenico Cerato, incaricato di eseguire la trasformazione dell’antica fortezza in Osservatorio Astronomico. I lavori, sovrintesi dall’abate Giuseppe Toaldo, professore alla cattedra di Astronomia e Meteore, durano dieci anni, ma sin dal 1767 la città di Padova può rallegrarsi di avere «uno dei più magnifici [Osservatori] d’Europa, e senza esitanza il più cospicuo d’Italia, per la grandezza della sua fabbrica, per l’orizzonte, per i comodi ad ogni specie di osservazioni …».

Oggi, la città, ove un secolo e mezzo prima Galileo trascorse «i diciotto migliori anni della sua vita», festeggia il 250mo anniversario dalla fondazione di uno dei principali stabilimenti scientifici di Padova con la rassegna “Specola 2.5.0”.

La rassegna offrirà un programma ricco di eventi per conoscere la storia della Specola e dell’astronomia con uno sguardo rivolto verso il futuro. Ecco le principali iniziative.

Mostra “Immagini di Specola”

Questa mostra iconografica ripercorre l’evoluzione dell’immagine della Specola dal Settecento ad oggi, attraverso rappresentazioni note e veri e propri inediti, per trasmettere al pubblico quanto, in questi due secoli e mezzo, la Specola sia cresciuta e si sia evoluta assieme alla città.

La mostra, allestita al piano terra dell’Osservatorio Astronomico (Vicolo dell’Osservatorio 5, Padova) sarà visitabile con accesso libero dal martedì al venerdì, ore 10-13, fino al 30 settembre 2017.

Visite al Museo La Specola

In occasione delle celebrazioni per i 250 anni della Specola, l’Osservatorio Astronomico di Padova amplia le possibilità di visita al Museo La Specola.

Alle ordinarie visite riservate ai visitatori singoli, alle famiglie e ai piccoli gruppi che si svolgono ogni sabato, domenica e festivi infrasettimanali alle ore 16:00 (da ottobre ad aprile) o alle ore 18:00 (da maggio a settembre) si aggiungono nuove possibilità di accesso:

  • E…state in Specola 2017: speciale 250 anni! – Nel corso dell’Estate 2017 apertura serale per tutti i mercoledì dal 21 giugno fino al 20 settembre. Per queste visite non si effettua alcun tipo di prenotazione o prevendita, ma solo la vendita diretta dei biglietti dalle ore 20.30 alle 21.00 della sera stessa, presso l’Oratorio di S. Michele, Piazzetta S. Michele 1, dove è anche fissato il ritrovo con le guide. La visita avrà la durata di un’ora.
  • I Giovedì dell’Astronomia – Un ciclo di conferenze pubbliche e gratuite, nel corso delle quali esperti nazionali e internazionali presenteranno le ricerche astronomiche di punta, con particolare attenzione a quelle tematiche nelle quali l’Osservatorio si è distinto nel corso della sua storia. Prima di ogni appuntamento sarà organizzata una visita al Museo, alle ore 17:30. I biglietti si acquistano dalle ore 17.15 in loco, dove è anche fissato il ritrovo con le guide. La visita avrà la durata di un’ora e al termine tutti i visitatori potranno fermarsi in Specola per assistere alla conferenza programmata.

250 anni Specola - Blog Panoramic Hotel Plaza Abano Terme

Seconda stella a destra. Visite guidate al cielo di Padova

Un tour nel centro storico di Padova accompagnati da una guida professionista per scoprire cieli, stelle, pianeti che si nascondono tra i portici, sulle facciate dei palazzi, nelle piazze.

Dai più celebri, come il ciclo di affreschi astronomici nel Salone di Palazzo della Ragione o la rappresentazione dell’Universo nel Battistero del Duomo, a quelli più nascosti, come lo scorpione scolpito su una colonna di Piazza dei Signori.

Le visite guidate, della durata di un’ora e mezza circa, seguono il percorso della guida Padova, seconda stella a destra, realizzata da Bas Bleu Illustration in collaborazione con Leopoldo Benacchio, astronomo ordinario di INAF – Osservatorio di Padova.

75 anni di Galileo

Un programma di iniziative concentrate nella giornata del 27 maggio per ricordare quel 27 maggio 1942, quando fu inaugurato il telescopio Galileo all’Osservatorio Astrofisico di Asiago, all’epoca il più grande in Europa, costruito interamente dalle Officine Galileo di Firenze.

Il telescopio Galileo è operativo da ben 75 anni consecutivi, durante i quali si è distinto per studi internazionali, in particolare nel campo delle stelle variabili. E in questi ultimi anni è stato impegnato i diverse ricerche, grazie anche alla possibilità di controllo remoto del telescopio stesso, il quale può essere utilizzato anche da Padova, ma teoricamente da qualsiasi luogo con una buona connessione a internet.

La volontà è quella di festeggiare i 75 anni di attività del telescopio, che coincidono con i 250 anni della fondazione della Specola di Padova, aprendo l’Osservatorio Astrofisico di Asiago per visite guidate e conferenze.

Solstizio dei bambini – Un pomeriggio di festa alla Specola

Giochi, laboratori, letture e una speciale Tombola Astronomica per festeggiare i 250 anni della Specola e accogliere l’Estate.

Il 21 giugno, nel pomeriggio, mentre i bambini saranno impegnati in giochi e attività, i genitori potranno usufruire della possibilità di fare 3 turni di visita al Museo La Specola. Saranno inoltre attivati anche i turni serali speciali di “E… state in Specola”.

250 anni Specola - Blog Panoramic Hotel Plaza Abano Terme

Notte Europea dei Ricercatori

La “Notte Europea dei Ricercatori”, che quest’anno si svolgerà venerdì 29 settembre, segnerà la conclusione della Rassegna “Specola 2.5.0” e con essa delle celebrazioni.

Essa rappresenta un’occasione straordinaria per avvicinare, in modo divertente, il pubblico di ogni età al mondo della ricerca, e per sensibilizzare i giovani alla carriera scientifica. Sin dal 2011 l’Osservatorio Astronomico partecipa attivamente a tale iniziativa, arrivando ad accogliere in un’unica serata fino a 1500 visitatori, che hanno così l’opportunità di conoscere e comprendere più a fondo la ricerca astronomica, sia sotto il profilo scientifico che quello umano.

Francobollo Celebrativo

Un francobollo dedicato all’INAF-Osservatorio Astronomico di Padova è tra le carte valori postali stabilite dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del programma di emissione del 2017.

Unica emissione nell’ambito della tematica filatelica delle “Eccellenze del Sapere”, il francobollo celebrerà i 250 anni dalla fondazione dell’Osservatorio Astronomico di Padova.

Per maggiori informazioni e per rimanere aggiornati sul programma di eventi vi invitiamo a visitare il sito ufficiale della rassegna “Specola 2.5.0”