Il Palazzo della Ragione e il Mercato del Sotto Salone compiono 800 anni

Palazzo della Ragione Padova 800 anni Sotto il Salone - Blog Plaza Hotel Abano Terme

Da sette secoli un luogo di condivisione dove si rinnova l’antico rito del mercato. Alla scoperta del “Salon”, il più antico centro commerciale d’Europa

Il Palazzo della Ragione, uno dei simboli più emblematici e importanti di Padova, fu costruito a partire dal 1218 e nel 1306 venne sensibilmente rialzato e completato con le logge laterali e la caratteristica copertura a forma di carena di nave rovesciata per volontà di Giovanni degli Eremitani.

Il Palazzo della Ragione di Padova è detto dai padovani anche “Salone” per via dell’immensa sala del primo piano del palazzo, ed è nato come sede di tribunali e uffici finanziari, ruolo che ebbe durante l’epoca comunale ma anche durante la Signoria dei Carraresi e la Dominazione veneziana fino al 1797.

Imponente simbolo dell’alta civiltà raggiunta nel basso Medioevo dalla popolazione padovana, questo edificio rispecchia l’importanza del luogo ed il valore che questo ha avuto nel corso della storia.

Palazzo della Ragione Padova 800 anni Sotto_il Salone - Blog Plaza Hotel Abano Terme

Con la sua lunghezza di 82 metri (e altezza di 27 metri), esso separa Piazza delle Erbe da Piazza della Frutta e al suo pian terreno prende vita il mercato chiamato “Sotto il Salone” dove trovano spazio numerose botteghe di prodotti alimentari, oltre a bar ed enoteche.

Il Sotto il Salone assieme ai mercati delle due piazze costituisce di fatto un centro commerciale fra i più antichi e grandi d’Europa, in attività da oltre 800 anni.

Da sette secoli, per i padovani e non, è questo un luogo dove saziarsi, rallegrarsi e senza dubbio di condivisione. Un angolo cittadino dove si rinnovano i riti antichi, cioè la vendita di quegli stessi prodotti offerti nelle epoche comunale, signorile e del dominio veneziano: il pane e il vino, la carne, le uova e il pesce, la frutta e la verdura e quindi le scarpe, i tessuti, i gioielli, i fiori.

Questo mercato era nel Medioevo la testimonianza più viva dell’autosufficienza di Padova, e i vari prodotti che giungevano dal territorio costituivano la ricchezza di cui la città poteva disporre. Quanto più la campagna era fertile e ben curata, tanto più la città era destinata a prosperare e a rafforzare la propria vocazione mercantile.

Palazzo della Ragione Padova 800 anni Sotto_il Salone - Blog Plaza Hotel Abano Terme

Il cuore del mercato era nella Piazza delle Frutta (nei primi tempi chiamata Piazza del Peronio per il mercato dei perones, ovvero delle scarpe) dove erano attivi i mercati dell’olio, dei formaggi, dei salumi, della selvaggina, del pesce d’acqua dolce, delle uova, del pollame, delle mercerie e degli uccelli di pregio: quest’ultimo mercato era così caratteristico e radicato nel popolo da dare addirittura il nome alla scala orientale, dove ancora oggi esiste il Bar dei Osei.

Nella Piazza delle Erbe, a sua volta, era prospero il mercato della carne con la “Casa dei macellai” sede della società ma anche punto di vendita. E ancora erano frequentati i mercati del pesce, delle calzature, dei panni, delle sciarpe di seta e di lana, delle crusche, dei legumi, del frumento e delle biade essendovi ad oriente il Fondaco delle biade; ad occidente animatissimo era il mercato del vino che addirittura diede il nome ad una scala, anzi la stessa piazza inizialmente si chiamava “Piazza del vin”.

Palazzo della Ragione Padova 800 anni Sotto_il Salone - Blog Plaza Hotel Abano Terme

È questo un posto rimasto davvero immutato nel tempo, dove è possibile parlare e ascoltare il dialetto e dove si mescolano le parlate dei borghi e della periferia, rimaste miracolosamente vive.

Per celebrare gli 800 anni del Palazzo della Ragione e del Mercato del Sotto Salone, una rete tra associazioni, artisti, operatori culturali, esercenti e istituzioni si renderanno protagonisti di un inedito progetto di iniziative imperdibili.

Per l’occasione il mercato coperto ospiterà il Salone dei Sapori, la kermesse dove il gusto incontrerà la scienza e lo spettacolo, con un programma ricco di appuntamenti culturali. La manifestazione avrà lo scopo di valorizzare la cultura del gusto in forma innovativa e multidisciplinare, dal punto di vista culturale, storico e scientifico. Il Salone ospiterà conferenze, incontri didattici, talk con grandi ospiti e relatori, mentre le piazze accoglieranno show cooking, spettacoli musicali ed esperienze enogastronomiche.

Informazioni ufficiali: www.sottoilsalone.itmusei palazzo della ragione