Le ricette dello Chef: Seppioline di laguna spadellate con Radicchio Tardivo di Treviso e Cicorietta Ripassata

Seppioline di laguna spadellate con radicchio e cicorietta ripassata - Blog Panoramic Hotel Plaza Abano Terme

Il fiore che si mangia, il Re delle tavole invernali protagonista di una ricetta semplice, regionale ma anche gourmet!

Buonissimo, con il suo bel colore rosso, rallegra anche il più semplice piatto di pasta. Ottimo contro il diabete di tipo 2, il radicchio è depurativo e aiuta la digestione. Ma non solo, è una buona fonte di sali minerali e vitamine, oltre che un sedativo naturale.

In Veneto se ne trovano parecchie varietà tra cui alcune molto pregiate come il Radicchio Rosso Tardivo di Treviso IGP, protagonista, assieme alle seppioline di laguna e alla cicorietta, della ricetta di oggi della nostra consueta rubrica “Le Ricette dello Chef”.

Da quanto è bello e pregiato, viene chiamato “fiore d’inverno”. Croccante, dal sapore gradevolmente amarognolo, versatile in cucina, il Radicchio Tardivo di Treviso si può mangiare crudo, grigliato, stufato in padella, nelle torte salate, con la frutta secca, nelle lasagne o nei risotti.

Prima di raggiungere le tavole dei gourmet che sanno apprezzarlo, richiede settimane di pazienti lavorazioni manuali.

Per essere l’autentico Radicchio Rosso Tardivo di Treviso IGP deve infatti provenire dall’area tipica posta fra le province di Treviso, Padova e Venezia e deve essere ottenuto secondo la tradizionale tecnica di forzatura ed imbianchimento durante la quale i mazzi, dopo la raccolta, che avviene normalmente a partire dai primi di novembre, vengono posti in vasche riempite con acqua corrente di risorgiva. Dopo circa quindici giorni, cioè una volta ottenuti i nuovi germogli, si procede con la fase di toelettatura, lavaggio e confezionamento.

La sua forma inconfondibile lo rende oltremodo regale nell’aspetto, ma al tempo stesso è anche unico nel sapore. Lo Chef Michele Potenza, in questa ricetta, ha deciso di abbinarlo alle seppioline e alla cicorietta. Ecco qui gli ingredienti e tutti i passaggi per realizzare il piatto.

Seppioline di laguna spadellate con radicchio e cicorietta ripassata - Blog Panoramic Hotel Plaza Abano Terme

Seppioline di laguna spadellate con radicchio tardivo di Treviso e cicorietta ripassata

Ingredienti per 2 persone:

200 gr di seppioline di laguna
150 gr di cicorietta
180 gr di Radicchio Tardivo di Treviso IGP
1 spicchio d’aglio in camicia
Olio extra vergine d’oliva
Peperoncino q.b.
Sale q.b.

Preparazione:

Tagliare le seppioline e scottarle in una padella con olio e l’aglio in camicia. Unirvi la cicorietta precedentemente sbianchita, salare quanto basta. A parte tagliare per lungo a striscioline il radicchio tardivo di Treviso e poi scottarlo in un padellino con olio e sale. Impiattare a piacimento, a propria fantasia, servire ben caldo e con una spolverata di peperoncino.

Buon Appetito!