Le ricette dello Chef: Mezzi paccheri con pesto di rucola e basilico, ciliegino dolce stufato e chips di parmigiano

Mezzi paccheri con pesto di rucola e basilico, ciliegino dolce stufato e chips di parmigiano - Blog Hotel Plaza Abano Terme

Direttamente dal nostro Plaza Bistrò, un’idea veloce e saporita per un piatto che sa di Mediterraneo

Una ricetta veloce, pratica e poco impegnativa: il pesto è pronto in un attimo e senza cottura.

Perfetto per una pausa pranzo all’ombra di un gazebo, i Mezzi paccheri con pesto di rucola e basilico, ciliegino dolce stufato e chips di parmigiano, è un piatto composto da ingredienti semplici e genuini, ma anche saporito e che profuma di Mediterraneo.

A suggerircelo è lo Junior Chef Roberto del nostro Plaza Bistrò, che per esaltare al massimo il gusto e la semplicità di questo primo ha scelto di utilizzare della pasta fresca all’uovo, nel formato dei Mezzi Paccheri.

Per il pesto, il sapore deciso della rucola è stato ammorbidito aggiungendo delle foglie di basilico così da renderlo più gradevole e delicato al palato.

A conferire dolcezza al piatto, il pomodoro ciliegino di Pachino Igp, una delle tante eccellenze gastronomiche del nostro Belpaese.

Il pomodoro di Pachino, comune siciliano in provincia di Siracusa, per il suo sapore, la qualità della polpa e per il ricco contenuto di vitamine, ha saputo conquistare il mercato italiano e quello internazionale.

Data la sua dolcezza si presta alla preparazione di innumerevoli piatti freschi, come insalate o paste fredde, ma è perfetto anche sulla pizza o appunto come condimento per la pasta, leggermente stufato.

Ma veniamo alla preparazione. Ecco tutti gli ingredienti e i passaggi necessari per preparare i Mezzi paccheri con pesto di rucola e basilico, ciliegino dolce stufato e chips di parmigiano.

Mezzi paccheri con pesto di rucola e basilico, ciliegino dolce stufato e chips di parmigiano - Blog Hotel Plaza Abano Terme

Mezzi paccheri con pesto di rucola e basilico, ciliegino dolce stufato e chips di parmigiano

Ingredienti e dosi per 4 persone:

400 g di paccheri
300 g di rucola
100 g di basilico fresco
100 g di parmigiano grattugiato
200 g di pomodorini ciliegini
1 bicchiere di Brandy
1 cipolla bianca
Olio EVO q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione:

Portare a bollore dell’acqua salata e di seguito cuocere i paccheri.

Preparare il pesto frullando per prima la rucola con un mestolo di acqua fredda. Aggiustare di pepe e sale, aggiungere 50 g di parmigiano e continuare a frullare. Una volta ottenuto un composto omogeneo, aggiungere il basilico e frullare ancora per qualche minuto. Sono sufficienti pochi minuti in modo che il basilico non si ossidi, preservando così il suo colore.

Prendere il composto e filtrarlo così da ottenere una crema liscia e verde.

Prendere un pentolino e aggiungervi un filo di olio EVO, mezza cipolla tritata e i ciliegini tagliati a metà. Far soffriggere per qualche minuto, sfumare con 1 bicchiere di Brandy e infine aggiungere 2 mestoli di acqua facendo cuocere il tutto per una decina di minuti circa. Aggiustare di sale in base al gusto.

Per la guarnizione di chips al parmigiano sarà sufficiente munirsi di una teglia, disporci della carta forno e sopra il formaggio grattugiato, stendendolo sottile; infornare a 160° per 7/8 minuti circa, e una volta sfornato lasciar riposare e intiepidire la cialda.

Scolare i paccheri, spadellarli con il pesto e disporli nel piatto. Guarnire con qualche cucchiaio di pomodorini stufati e con la chips di parmigiano.

Abbinamento vini:

Greco di Tufo DOCG