Le Ricette dello Chef: Filetto di Branzino con verdure poché

Ricette Chef: Filetto di Branzino con verdure poché - Blog Panoramic Hotel Plaza Abano Terme

La ricetta ideale per un “light lunch” gustoso ed equilibrato, proposta anche dal nostro Plaza Bistrò

Lo trovate tra i piatti gourmet del nostro Plaza Bistrò, preparato al momento dallo Chef Roberto. Leggero, equilibrato, facile e veloce da preparare, ma anche davvero gustoso, a patto che si usino materie prime di qualità.

Si tratta del “Filetto di Branzino con verdure poché”, un secondo di pesce ideale per chi ama pranzi leggeri o per chi ha la necessità di seguire una dieta ipocalorica.

Ingrediente principale di questo piatto è il branzino (o spigola), un pesce apprezzato per l’ottima carne bianca, pregiata e profumata, insaporita, in questa ricetta, dagli aromi e dalle verdure poché.

La cottura poché è un tipo di cottura usato per ingredienti delicati che avviene in liquido che freme, ossia mantenuto poco al di sotto del punto d’ebollizione a circa 80°C. Generalmente questo tipo di cottura richiede poco liquido, proprio perché è più facile rallentarne l’eventuale ebollizione regolando la fiamma. Cuocere in poco liquido serve anche a limitare la dispersione di vitamine e sali minerali, conservando il sapore dell’alimento, e, nel caso delle verdure, permette di mantenerne la compattezza.

La cottura poché può avvenire in acqua semplicemente salata, oppure addizionata con un 10% di aceto. Generalmente è breve ed avviene a pentola scoperta, per poter verificare e bloccare l’eventuale insorgere dell’ebollizione.

Ma veniamo alla preparazione. Ecco tutti gli ingredienti e i passaggi necessari per ottenere un Filetto di Branzino con verdure poché da vero Chef!

Ricette Chef: Filetto di Branzino con verdure poché - Blog Panoramic Hotel Plaza Abano Terme

Filetto di Branzino con verdure poché

Ingredienti e dosi per 2 persone:

1 carota
1 zucchina
1 peperone giallo
1 peperone rosso
1 ciuffetto di prezzemolo
Olive taggiasche
2 filetti di Branzino
Olio EVO
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione:

Curare le verdure lavandole e pelando le carote. Procedere poi col tagliarle per lungo, cercando di ottenere pezzi tutti della stessa dimensione (strisce di circa 3-4 cm). Sbollentare le verdure per circa 1 minuto e mezzo in acqua a 80° e successivamente bloccarne la cottura immergendole in acqua e ghiaccio così da creare uno shock termico e mantenere il colore delle verdure vivace e intenso.

Pulire e privare delle lische i filetti di branzino. Tagliarli a metà e adagiarli in una teglia con carta da forno e un filo di olio extra vergine d’oliva. Infornare la teglia in forno ventilato a 180° per circa 7 minuti.

Nel frattempo spadellare le verdure con sale, pepe e olio per qualche minuto, fino a farle leggermente rosolare. Una volta pronte, passare ad impiattare.

Adagiare le verdure, appoggiarvi sopra il branzino cotto in forno e in fine guarnire con qualche oliva e un ciuffetto di prezzemolo. Il piatto è pronto per essere servito.

Abbinamento vini:

Fiano d’Avellino
Vermentino di Sardegna